All posts by admin

Tassa di concessione, si o no?

Per anni tutti coloro che hanno avuto un abbonamento hanno pagato la famosa tassa di concessione governativa, tassa che incide pesantemente sulle nostre bollette…

Lo scorso anno una sentenza del Tar ha posto diversi dubbi sulla legittimità di questa tassa e numerosi utenti hanno inviato una richiesta di rimborso alle varie compagnie telefoniche, spinti soprattutto da alcune associazioni dei consumatori. In verità, sino ad oggi tutti costoro hanno ricevuto sempre una risposta negativa, in quanto le compagnie affermavano che non potevano non richiedere la tassa di concessione considerando che erano ancora tenute a corrisponderla allo Stato, tantomeno potevano rimborsare le tasse incassate nei mesi precedenti.

A tutto ciò si aggiunga che molti operatori hanno effettuato delle campagne di promozione “scontando” la tassa di concessione, facendo così credere sempre più che questa tassa non fosse più dovuta.

Ebbene, il mese scorso la Corte di Cassazione, sez. tributaria, ha statuito definitivamente sulla questione decretando la legittimità della tassa di concessione governativa.
Cattiva notizia per tutti i cittadini italiani, che perdono così ogni speranza di vedere l’abrogazione di questa tassa (pari a circa 60€ annui) che a suo modo si fa sentire su alcuni piani tariffari.

Lo Store di Google supera l’apple store

Il numero di applicazioni è sempre stato il vanto della apple. Eppure, nell’ultimo anno abbiamo sottolineato diverse volte come la percentuale di crescita del numero di apps del google play fosse più alto di quello dello store della apple. Come diretta conseguenza di ciò vi è stata una continua riduzione del gap esistente tra il numero di applicazioni dell’uno e dell’altro, finchè finalmente si è avuto il grande sorpasso.

Questo è un aspetto fondamentale nella rivalità esistente tra gli smartphone che montano il sistema operativo iOs e quelli che supportano android. Difatti, il maggior numero di applicazioni è sempre stato un vanto sia dei fan del melafonino che della stessa apple, ma oggi le cose sono cambiate…
soprattutto lì dove si considera che, a parità di applicazioni, nel play store ci sono molte più applicazioni gratuite.

Inoltre, si evince un sempre maggiore interesse nei confronti del sistema operativo android sia da parte dei programmatori che delle stesse aziende che lavorano o comunque si interfacciano con il mondo del mobile.

Possiamo concludere dicendo che ormai si sta realizzando una vera e propria supremazia del robottino verde sul melafonino???

Crisi dell’iPhone? Merito della Samsung?

Nella giornata di ieri è stata pubblicata la notizia che la apple ha ridotto la richiesta di componenti per l’iPhone 5… la fonte è stata niente di meno che l’autorevolissimo Wall Street Journal.

Il ragionamento più logico ci porta a pensare che se una società riduce i fornimenti ha intenzione di far calare anche la produzione e l’unico motivo che giustifca una scelta del genere è un calo di vendite o comunque un andamento delle stesse inferiori rispetto alle aspettative.

Questo è sicuramente quanto è stato pensato dagli investitori subito dopo la diffusione della notizia riportata sul wall street journal. Non è stata, infatti, una sorpresa il drastico calo subito in borsa dalla stessa apple; il titolo della mela ha toccato il minimo storico da febbraio scorso.

Tuttavia, oggi sono arrivate delle smentite sulla veridicità della notizia: alcune società di analisi ritengono che le informazioni siano state manipolate proprio per creare una sfiducia da parte … Read more…

Akinator, il genio dimenticato

E’ stato sicuramente il gioco dell’anno del 2012: tutti quanti noi abbiamo testato la sua genialità, cercando di sfidarlo ripetutamente e contando numerose sconfitte.

Eppure, ormai è caduto completamente nel dimenticatoio, rimanendo un’icona nascosta sugli smartphone degli utenti. La causa principale è da riscontrarsi sicuramente nell’inattività che ha “colpito” akinator. Infatti, a differenza di tanti altri giochi  che continuano a dar la luce nuovi livelli (uno su tutti il mitico angry birds) akinator è rimasto assolutamente immobile, e questa è stata la sua pecca maggiore.

Molti di voi penseranno che non c’erano alternative, in quanto si tratta di un gioco finito e che difficilmente si potrebbero apportare delle novità, non potendo prevedere dei nuovi livelli.

Ebbene, personalmente non sono dello stesso avviso, in quanto ritengo che gli sviluppatori hanno commesso un grave errore non puntando sulla forza dei social network, che sono il vero fenomeno sociale degli ultimi anni e che sono sempre più sfruttati dai possessori di smartphone.

Infatti, a differenza degli ultimi giochi, akinator non si  interfaccia minimamente con i vari social, che invece hanno dimostrato di essere un elemento fondamentale sia per rendere il gioco più interessante sfruttando la competitività insita nella natura dell’uomo (razzle ne è un esempio), sia per pubblicizzarlo al meglio ed evitare che un’applicazione cada in disuso.

Voi cosa ne pensate al riguardo?

2012: L’anno della Vergogna per iPhone e Apple

Il 2012 appena trascorso ha visto una notevole diffusione dei dispositivi Android in giro per il pianeta, a discapito del rivale storico l’ iPhone delle Apple, che invece proverà a dimenticare in fretta un 2012 a dir poco vergognoso.

display iphone 5 sfarfalla

Le vendite dei prodotti Apple nonostante abbiano subito un leggero calo, sono rimaste tutto sommato nella norma… e non è di certo per la mancata fila davanti agli store nel giorno del debutto dell’ iPhone 5 che il 2012 si può definire vergognoso… Read more…

Facebook: Ecco le 5 Notizie più lette del 2012

Ieri abbiamo iniziato a scoprire insieme quali sono state le notizie più lette del 2012 (questo il LINK per chi se lo fosse perso), le notizie più calde che hanno attirato il maggior numero di click e condivisioni da parte dei nostri utenti Facebook….ma il lavoro va terminato!

E’ tempo infatti di scoprire la top five… è tempo di scoprire infatti quali sono state le cinque notizie più lette nel 2012 sulla nostra pagina Facebook. Invitiamo tutti i nostri lettori che ancora non hanno .. Read more…

Buon Anno A tutti i Nostri Lettori

Il 2012 è ormai alle spalle… positivo, negativo non importa il 2012 è ormai finito purtroppo, ancor più del precedente all’insegna della crisi economica un po in ogni regione d’Italia. Noi di Just Android non abbiamo grosse pretese per il prossimo anno, ne vogliamo illudere o illuderci su qualcosa che ancora non può accadere…. ma sicuramente è nostro dovere rialzarci e credere in un 2013 migliore per noi e per i nostri cari!

Buon 2013 cari lettori e speriamo che anche le varie aziende produttrici dei nostri amati smartphone Android si rendano conto di questa crisi vendendo i loro gioiellini a prezzi più umani!

Lo staff di Just Android

Facebook: Ecco le notizie più lette del 2012

JUST ANDROID: Quali saranno state le notizie più lette nell’anno 2012 sulla nostra pagina Facebook? Just Android, ormai vicino a festeggiare i 2500 mi piace su Facebook, nel corso dell’ultimo anno è cresciuto in maniera esponenziale, e con esso anche la mole di articoli scritti quotidianamente,superando addirittura quota 20 articoli giornalieri.

Ma quali saranno state le notizie più lette su Facebook nel 2012? Abbiamo pensato di creare per voi una particolare top-ten con le notizie più cliccate e condivise sul social network firmato Zuckerberg. Inutile negare che l’essere fan di Android molto spesso coincide con un “odio” verso i prodotti della Mela, privilegiati e scelti da molti più per il brand che … Read more…

Vedere sky go su Samsung

Durante queste feste natalizie ho notato che  diversi amici non erano a conoscenza della possibilità di utilizzare sky go sui propri dispositivi samsung, essendo convinti che bisognasse avere per forza un iphone per poter sfruttare la meravigliosa funzione offerta da sky, che permette di far vedere i programmi del proprio pacchetto tv su altri due dispositivi (computer, tablet o smartphone).

Per questo motivo ho deciso di ricordare a tutti i lettori che in seguito ad un accordo concluso tra la famosa produttrice koreana (Samsung) e il colosso della pay per view (Sky) è ora possibile utilizzare lo Sky go sui dispositivi android, o quantomeno su quelli Samsung.

Ovviamente oltre al tablet della casa koreana rientrano nell’accordo solamente i telefoni più performanti (e costosi): Galaxy S2 ed S3 ed il Note e Note2, da gennaio skygo sarà disponibile anche sull’ S3 mini.

L’applicazione da installare sul nostro device (qualora rientri tra quelli elencati) non si trova sul google play, bensì sul market della samsung (potete trovare l’app QUI).

Prima ancora di installare l’app si consiglia di accedere al sito sky.it, effettuare il log in, ed abilitare l’opzione sky go (sul sito di sky vedrete se è gratuita o meno, in base al vostro tipo di abbonamento).

In tutto potrete attivare la funzione su 2 devices ed una volta inserito un dispositivo lo potrete cambiare una volta trascorsi trenta giorni.

Che dire… buona tv a tutti gli appassionati di sport e programmi televisivi.

 

Buon Natale da Just Android

Lo staff di Just Android coglie l’occasione per ringraziare tutti i suoi affezionati lettori che ci seguono ormai da tanti anni. E allora in questi giorni di festa, proviamo a scordarci della crisi economica, proviamo a goderci questi giorni sereni in famiglia e con gli amici più cari, sperando che il 2013 sia un anno migliore…. anche solo un pò!

Un Augurio sincero di un felice e sereno Natale a voi e alle vostre famiglie!

Lo staff di Just Android

UA-20029821-1