Facebook fa cambiare le regole del Play Store

Abbiamo già parlato tanto del nuovo aggiornamento lanciato da Facebook: la Facebook Home e del modo particolare con cui questo è stato messo sul mercato, aggirando il Play Store di Google.
Ebbene, tutto ciò non è andato giù alla casa produttrice del sistema operativo android, che in qualche modo si è sentita scavalcata e pertanto ha deciso di prendere delle contromisure nei confronti dell’iniziativa della società di Zuckerberg… come? Cambiando le regole del Play Store, innanzitutto.

aggiornamento

Ciò che viene commercializzato tramite il Play Store va aggiornato esclusivamente utilizando lo stesso Play Store, è quessto il chiaro messaggio che è stato lanciato dalla società della Silycon Valley, che ha utilizzato le seguenti parole nell’apportare le modifiche al regolamento del proprio store: “Un’app scaricata da Google Play non può modificare, sostituire o aggiornare il proprio codice binario APK utilizzando qualsiasi metodo diverso dalmeccanismo di aggiornamento di Google Play.”

Un messaggio sicuramente molto chiaro che non potrà essere ignorato dai vari sviluppatori.
La domanda che ci sorge spontanea è relativa a tutte le versioni beta delle app… e come verranno pubblicizzate e/o trasmesse ai vari beta tester. Probabilmente presto arriverà qualche chiarimento in tal senso…

Tags:
fold-left fold-right
About the author
UA-20029821-1