Le applicazioni da avere sul proprio smartphone

“Cosa ti ha portato Babbo Natale?” è la domanda che si sente più spesso nelle giornate del 25 e 26 Dicembre, e probabilmente per molti di voi la risposta è “un dispositivo Android”. Per qualcuno sarà il primo, mentre per qualcun altro sarà stata semplicemente l’occasione di rinnovare il “parco dispositivi”, ma sicuramente molti di voi si stanno chiedendo “Quali sono le applicazioni indispensabili su uno smartphone Android?” oppure “Quali sono le migliori applicazioni da scaricare?” o ancora “Quali sono le applicazioni da avere su Android?”. Bene con questo post oggi cercheremo di darvi una risposta, anche se questa è molto personale.

Per prima cosa, credo sia ormai d’obbligo (soprattutto se sia ha una sim con piano dati) installare qualche applicazione in stile chat:

  • WhatsApp è la più diffusa, ed offre a tutti gli utenti Android la possibilità di messaggiare tramite internet. È gratuita per un anno, e dal 12esimo mese in poi si paga 0.89 € all’anno (Tramite Paypal o Google Wallet). Alternative: Viber, Skype, Facebook Messenger, ChatOn, GTalk (preinstallato su tutti gli smartphone Android) (se volete conoscere meglio alcune tra le varie alternative vi rimandiamo a questi due articoli WhatsApp e i suoi concorrenti Parte 1Parte 2)

Ma per chattare con comodità è fondamentale avere una tastiera comoda:

  • SwiftKey è, a mio avviso, la migliore tastiera per Android in assoluto, che semplifica di molto la scrittura grazie ad un algoritmo di predizione (e correzione) davvero efficiente. Tra i contro, non presenta un tastierino T9, ed il prezzo di 3.99€ (ma si trova spesso scontata a 1.99€, come in questo periodo). Alternative: Swype, tastiera stock di Android 4.2, SlideIT (per un confronto vi rimando alla sfida tra tastiere fatta qualche tempo fa).

Un altro tipo di applicazione a cui non si può rinunciare è qualcosa che ci permetta di modificare le foto, e in questo caso ci sentiamo di dovervi consigliare almeno due applicazioni davvero utili nella loro categoria:

  • Instagram che permette di rendere social la passione per la fotografia, facendoci aggiungere alle nostre foto effetti particolari per poi condividerle direttamente sul proprio profilo Instagram.
  • Camera Zoom FX che non è solo un’applicazione per la modifica delle foto, ma anche una sorta di fotocamera avanzata. Tra i vantaggi è l’alta personalizzazione, tra gli svantaggi il fatto che sia a pagamento, ma anche lei spesso in offerta a prezzi stracciati. Tra le alternative: Camera 360, Camera MX, Paper Camera.

Inoltre come abbandonare la funzione social degli smartphone? Ecco quindi che se siete utenti di Facebook, Google+, Twitter o di qualche altro social network non potrete esimervi dallo scaricare l’applicazione ufficiale (alcuni consigliano, però di non usare l’app ufficiale di Facebook, per via del suo alto consumo di RAM, e Batteria – Problemi che sono però stati in parte risolti con le ultime versioni).

Per finire, non possiamo non affrontare l’argomento browser, sempre molto discusso sia su PC che su Smartphone e Tablet, e anche se non si sentiamo di consigliarne uno, vi consigliamo di testare voi stessi quello che vi si addice di più tra:

  • Chrome: versione mobile del browser di casa google, leggermente più pesante dei concorrenti, ma offre la sincronizzazione di preferiti etc tra vari dispositivi.
  • Dolphin Browser: leggero, pratico e funzionale, il mio preferito, disponibile in versione Mini e Mobile.
  • Opera: esistente in due varianti, Mini e Mobile, è un ottimo browser come quello per PC.
  • Firefox: presente sul Play Store sia in versione Beta che Stabile, si presenta molto pesante, ma anch’esso con la possibilità di essere sincronizzato con i vari dispositivi.

Per concludere, vorrei consigliarvi personalmente un’applicazione, utile per trasferire file dal cellulare al PC e viceversa, tramite Wi-Fi: Airdroid.

C’è poi chi consiglia Antivirus e applicazioni per il risparmio di batteria, ma personalmente ritengo entrambi inutili (anzi i secondi dannosi), la miglior difesa dalle minacce è l’utente stesso, soprattutto nel caso di Smartphone e Tablet.

E per voi, utenti esperti di Android (ma anche meno esperti), qual’è l’applicazione da avere obbligatoriamente sul vostro smartphone?

VIA

Tags: , , , ,
fold-left fold-right
About the author
Appassionato di tecnologia, suprattutto quella opensource, che si avvicina al mondo Android e ne rimane affascinato. Non poteva essere altrimenti per uno che usa Linux tutti i giorni...
UA-20029821-1