Quale tastiera Android scegliere? Ecco un confronto

Quando scoprii che su Android si poteva cambiare tastiera, la prima domanda che mi feci fu: “Qual è la migliore tastiera per android?” cercai un po’ su Google, ma nessuno sapeva dare una risposta alla mia domanda. Oggi, dopo oltre un anno di esperienza, e dopo aver provato tastiere diverse, ho deciso di aiutarvi a scegliere la migliore tastiera android per voi. Dico per voi, perchè la risposta: “provale e scegli quale ti piace di più” è quella più azzeccata, quando la domanda è: “Quale tastiera android devo installare?“. Mentre andavo alla ricerca della tastiera Android perfetta, mi sono imbattuto in vari tipi di tastiera, alcuni praticamente inutilizzabili, mentre altri davvero ottimi.

In questo articolo andrò a recensirvi le migliori 3 tastiere (che abbia provato) mettendole a confronto con la tastiera stock di Android. Parto dalla tastiera migliore secondo me: la SwiftKey, per passare poi alla Go Keyboard e alla SlideIT. Evito invece di parlare della Swype non essendo una tastiera disponibile sul market (anche se è una validissima tastiera, e i possessori di Samsung possono goderne di default).

SwiftKey 3: a mio avviso (e non solo mio) è la migliore tastiera per Android che si possa volere, rapida e precisa, con un vantaggio che le altre non hanno (tranne swype in minima parte), impara da ciò che scriviamo (e a chi lo scriviamo), per suggerirci la parola giusta, al momento giusto. Nettamente superiore alla tastiera android stock.

PRO: Tastierino numerico in seconda funzione 3*3 e non su una sola fila, predizione parola in base alle precedente, riconoscimento vocale ottimo.
CONTRO: Poca personalizzazione, scomoda nell’inserimento di faccine con il punto in mezzo (aggiunge in automatico lo spazio dopo il punto), assenza del tastierino T9 (per me non è un contro, ma c’è chi lo considererebbe così).

Go Keyboard: leggermente sotto Swiftkey, anche lei migliore della tastiera stock, soprattutto nel correttore automatico. Concettualmente è una tastiera standard, offre la possibilità di scrittura tramite la funzione swype.

PRO: Molto personalizzabile, Tastierino numerico doppio (sia su una riga che 3*3), possibilità di usare un tastierino T9
CONTRO: Esosa di risorse (sconsigliata nei telefoni di fascia bassa),  swype migliorabile, GRATUITA.

SlideIT: tastiera veloce, e semplice da usare, permette sia l’utilizzo dello swype che l’inserimento senza dizionario, per me la peggiore delle 3 tastiere, forse è leggermente sotto anche della stock.

PRO: sistema swype ben sviluppato, ridimensionabile (funzione interessante soprattutto su schermi grandi), personalizzabile.
CONTRO: se non si utilizza lo swype è un po’ ostico scrivere, (salta gli spazi se non ha la parola nel dizionario), correttore automatico migliorabile.

Inoltre voglio segnalarvi un’altra tastiera, abbastanza interessante, e completamente rivoluzionaria, si chiama 8Pen.

8Pen: rivoluziona il classico metodo della tastiera Qwerty, per un’idea rivoluzionaria, colloca infatti le lettere intorno ad un cerchio, su 2 rette passanti per il centro, il tutto permettendo di scrivere con un solo dito. Il concetto non è semplice da spiegare, ma i video presenti sul sito di 8Pen lo spiegano benissimo, nonostante siano in inglese.

PRO: Rivoluzionaria, ottima per device piccoli.
CONTRO: È necessario del tempo per abituarsi, non esiste una versione gratuita.

Personalmente quindi vi suggerisco, come miglior tastiera android: SwiftKey, e se avete voglia di provare qualcosa di alternativo, provate 8Pen. Se avete qualche tastiera da suggerire scrivete pure nei commenti, la proveremo e vi faremo sapere cosa ne pensiamo!

Tags: , ,
fold-left fold-right
About the author
Appassionato di tecnologia, suprattutto quella opensource, che si avvicina al mondo Android e ne rimane affascinato. Non poteva essere altrimenti per uno che usa Linux tutti i giorni...
UA-20029821-1